Loading

Food

L’essenza di un piatto, la sua unicità, l’armonia degli ingredienti, l’amore e la cura con cui lo chef compone la sua partitura. La fotografia di food è un’operazione sensoriale. Dall’immagine deve uscire il profumo, il sapore, la magia, la folle contentezza dell’assaggio. Un’immagine con occhi e orecchie, pronta da mangiare.

Il fotografo food è il fotografo di una storia. Set, luce e inquadratura utilizzati in maniera differente possono raccontare storie diverse e uniche esprimendo così l’essenza del piatto, il perché dello chef, il suo territorio. Far vivere esperienze di cibo attraverso l’immagine reportage e still life curando ogni più piccolo aspetto è l’obiettivo di ogni scatto. Qual è l’emozione che trasmetterà la fotografia? Attraverso l’immagine si raccontano emozioni. Ognuno vede nell’immagine ciò che gli rimanda nel cuore. Il compito dell’artigiano delle immagini è far innamorare. Attraverso i suoi utensili – gli occhi, la luce, il set, il cuore, il pensiero – racconta una storia unica testimone di realtà e bellezza.

Lo si schiaccia dolcemente tra lingua e palato; lentamente fresco e delizioso, comincia a fondersi: bagna il palato molle, sfiora le tonsille, penetra nell’esofago accogliente e infine si depone nello stomaco che ride di folle contentezza.
Gustav Flaubert

contact